I prezzi esposti sono IVA inclusa.

Drop | Cos'è e come funziona

Si tratta di una delle situazioni classiche nelle quali ci si trova quando ci capita di dover comprare una giacca o un nuovo abito.
Sul cartellino troviamo la scritta “taglia 48, drop 6”, ma non sappiamo in alcun modo cosa significhi.
Cerchiamo allora di comprendere insieme che cosa è il drop nell'ambito della sartoria e a cosa serve.
La definizione tecnica è molto semplice: il drop è la differenza tra la semimisura del torace e quella della vita e serve a rendere più equilibrata la scelta di un abito, personalizzandone il taglio e migliorando in maniera esponenziale la vestibilità complessiva del vestito, sia per quanto riguarda la giacca che per i pantaloni.

Per questo motivo, al fine di assicurarsi un abito che calzi a pennello è di fondamentale importanza conoscere il proprio numero di drop: si tratta infatti dell'unica possibilità che abbiamo per garantirci giacche e pantaloni che possano essere indossati in maniera armoniosa e compatta.

Gli abiti da uomo di confezione industriale, quindi non su misura ma pronti per essere indossati, vengono realizzati a partire da rilevazioni antropometriche che individuano le proporzioni del corpo umano, al fine di sviluppare tagli sartoriali che si adeguino in maniera quasi perfetta a gran parte delle tipologie fisiche.

I drop ci permettono dunque di scegliere con serenità un abito perfetto per la nostra struttura corporea, assicurando un equilibrio complessivo tra torace, vita e altezza.

Il drop 10 è adatto a uomini dalla conformazione extra snella, mentre il drop 7-8 è sviluppato per persone magre o comunque asciutte.
Il drop 6 è senza dubbio la misura classica per un abito e veste gli uomini di conformazione normale.
Dal drop 4, pensato per le taglie mezze forti, sino al drop 2, taglie forti, e drop 0, taglie extra forti, entriamo invece nel campo di uomini con un po' di pancia, abiti quindi adatti a corporature forti e pesanti.

Cerchiamo di fare un esempio che ci permetta di misurare in maniera specifica il nostro drop. In un soggetto che abbia una circonferenza torace di 100 cm, una circonferenza vita di 88 cm e una statura di 176 cm avremmo un risultato di Taglia 50 e Drop 6, dunque corporatura regolare.
Come ci siamo arrivati? Si divide per 2 la circonferenza del torace (dunque 100:2= 50, vale a dire la taglia). Poi, per calcolare il drop, si misura la differenza fra la metà della circonferenza toracica, che, da 100, sarà quindi 50, e quella della vita, che da 88 sarà quindi 44. Il risultato, 50-44, sarà 6, dunque Drop 6.

Un abito può insomma essere realizzato in numerosissimi modi ed adattarsi in maniera semplice e precisa alle differenti caratteristiche fisiche del nostro corpo: l'importante, per assicurarsi un vestito che funzioni in maniera naturale sulla nostra struttura corporea, è conoscere il proprio drop, e Antica Sartoria Napoletana ti aiuterà a scegliere il drop migliore per te!